#TheFloatingPiers

Una passeggiata su #TheFloatingPiers

#TheFloatingPiers ha finalmente aperto al pubblico. Dopo mesi di attesa e curiosità, il lago d’Iseo è in questi giorni sotto gli occhi affascinati del Mondo: da Le Monde fino al Time, passando per la Berliner Allgemeine Zeitung, non c’è testata che non parli dell’opera dell’artista bulgaro Christo, che consente di camminare sull’acqua da Sulzano a Montisola, passando per l’isola di San Paolo.

Un’emozione che non si prova tutti i giorni

Non ci sono parole per descrivere la sensazione di camminare sulla passerella a piedi scalzi. Una struttura curata fin nei minimi dettagli, a partire dal materiale scelto (polietilene) al colore del rivestimento (una tonalità del giallo che continua a cambiare con la luce, creando un effetto dorato sul lago). Ma l’opera d’arte è molto più di questo: è anche l’acqua, sono le case su Montisola. Tutto questo è l’opera d’arte. Immergersi in questa installazione regala momenti unici, seppur condivisi con le altre migliaia di persone che in questi primi giorni hanno affollato i cancelli d’ingresso all’opera d’arte.

Il commento dell’artista

Dovete camminarci. È un’opera fisica, non da guardare, ma da sentire respirare e muoversi. È da toccare. Parola di Vladimirov Yavachev, in arte Christo. Noi abbiamo colto al volo il suggerimento (come potete vedere dalla nostra gallery).

E voi, ci siete già andati?