droni

Droni, che passione!

Relativamente da poco sul mercato ma già amatissimi dagli appassionati di volo e tecnologia, i droni sono ormai tra argomenti di conversazione preferiti della pausa caffè. Giusto per dare qualche dato, solo nel 2015 sono stati venduti ben 100 mila droni in Italia, acquistati per gli scopi più diversi: ludici, cine-fotografici, imprenditoriali, postali, agricoli…

Così, insieme alle passioni e agli hobby, cambiano anche le preoccupazioni. Ad esempio, proprio pensando alle minacce del terrorismo e alla privacy dei cittadini in Parlamento è stata depositata una proposta di legge che istituisca una banca dati verificata sui droni in circolazione. Una sorta di registro pubblico e condiviso, simile a quello in vigore per le automobili, con l’obiettivo di regolamentare i voli nei cieli.

Nemmeno lo sport è esente da preoccupazioni: UEFA EURO 2016 sarà infatti ricordato come il primo campionato europeo di calcio in cui saranno adoperate misure anti drone; campi da gioco e di allenamento saranno ufficialmente delle no-fly zone. Nessuna evidente preoccupazione antiterrorismo dietro a questa scelta delle autorità francesi, ma solo sana apprensione nei confronti dei piloti meno esperti, che potrebbero causare involontari (e anche gravi) incidenti in luoghi molto affollati.

Non solo preoccupazioni però, verso questa sempre più diffusa passione: al Wired Next Fest, in programma a Milano nei prossimi giorni, gli appassionati avranno molte occasioni per vivere dal vivo la loro passione con workshop e dimostrazioni a cui partecipare, per affinare le proprie abilità o alimentare la curiosità.

Un mondo dalle infinite possibilità, in cui però non è il caso di improvvisarsi esperti: per questo anche noi di Siamocreativi per le nostre riprese aeree ci affidiamo solo a chi può garantirci risultati straordinari e di altissima qualità!